Consegna e resi gratuiti | 10% di sconto sul primo acquisto

Seleziona una pagina

GENTLEMAN STYLE

quale stile ti rappresenta?

 

STORIA

GUIDA AI MODELLI

—-

Guardare alla tradizione con un pizzico di innovazione è ciò che rende Basckedice unico nel suo genere. Qui di seguito vi proponiamo una guida allo stile partendo dalla descrizione dei modelli base, con qualche accenno di storia ed infine la nostra interpretazione di essi.

Lo stile è personale e come tale vogliamo essere sicuri che la tua futura scarpa artigianale rispecchi pienamente la tua personalità.

Classico, estroso, ricercato…
TU CHE GENTLEMAN SEI?

baffi oxford

CLASSICO

FRANCESINA

___

La scarpa classica per eccellenza. La francesina è sinonimo di eleganza e stile ai piedi del Gentleman moderno. Costruita in modo impeccabile, questa calzatura è capace di accompagnarvi per tutte e quattro le stagioni. La sua linea formale fa si che non passi mai di moda, basti pensare che risale ad oltre duecento anni fa ed è ancora la più rinomata fra le calzature, per questo motivo può essere indossata in diversi contesti in cui si richiede uno stile classico ed elegante, tra cui: ufficio, matrimonio o cerimonia.

—-

  • Tomaia in vitello morbido, dipinta a mano da esperti artigiani
  • Suola in cuoio cucita a Black, lucidata a mano, bagnata 24h per renderla più morbida in fase di camminata
  • Foderata all’interno con vitello morbido
  • Punta leggermente affusolata
  • Pianta del piede larga e comoda

occhiali brogue

CLASSICO/SPORTIVO

BROGUE

___

La calzatura Brogue era, in passato, considerata un scarpa adatta solo alla campagna e non appropriata ad occasioni più formali. Una volta che gli studenti dell’Università di Oxford iniziarono a indossarla, nel primo ‘800, si cominciò a considerarla adatta a molti contesti e prese il nome Oxford. Oggi si puo trovare con due tipi di allacciatura: Balmoral e Derby ed è diventata a tutti gli effetti una delle calzature più richieste sia per un contesto elegante o da ufficio sia più informale per il tempo libero, magari azzardando con dei colori più particolari o bicolore.

—-

  • Tomaia con punzonature a coda di rondine, dipinta e sfumata a mano
  • Suola in cuoio cucita a Black e poi ribattuta a mano, nella versione autunno/inverno disponibile in versione doppio fondo con mezza piantina in gomma.
  • Fodera e suola interna in vitello morbido
  • Pianta del piede comoda con punta leggermente arrotondata

pipa

STORICO

DOPPIA FIBBIA

___

La Doppia Fibbia, o più comunemente chiamata nel mondo Double Monk Strap, è considerata uno dei modelli più giovanili in ambito di calzature classiche e si inserisce tra l’intramontabile Francesina ed il Mocassino. Tuttavia, è un tipo di scarpa che va molto indietro nel tempo, si colloca infatti la sua nascita nell’Alto Medioevo, quando i monaci, che prima avevano indossato principalmente sandali, iniziarono ad usare questo modello nella sua prima forma. I monaci la usavano semplicemente come una scarpa da lavoro, poiché proteggeva di più e le fibbie le facevano sembrare abbastanza simili ai loro sandali tradizionalmente indossati. Nel corso del tempo questa calzatura ha avuto una radicale evoluzione, arrivando ad essere una delle scarpe più richieste al giorno d’oggi.

—-

  • Tomaia in vitello morbido tagliata a mano e poi dipinta
  • Doppie fibbie in metallo nickel o ottone che vanno leggermente in contrasto con la tomaia
  • Suola in cuoio cucita a Black, lucidata a mano, bagnata 24h per renderla più morbida in fase di camminata
  • Foderata all’interno con vitello morbido
  • Pianta ampia e punta leggermente affusolata

orologio

INTRAMONTABILE

MOCASSINO FASCIA

___

Il Mocassino è senza ombra di dubbio il modello più semplice e classico che possa esistere. Proprio per la sua semplicità è molto apprezzato da ogni uomo che vuole indossare qualcosa di fresco e comodo durante le belle giornate di sole. Anch’essa è una scarpa centenaria “rubata” dagli indiani d’America che si è poi evoluta sempre di più nel tempo con diverse forme, suole e materiali. Questa tipologia di scarpa è adatta a diversi contesti, si accosta perfettamente ad un abito con pantalone a gamba non troppo larga ed è ideale nelle giornate di svago con uno spezzato o un bel paio di jeans.

—-

  • Tomaia dipinta completamnte a mano dai nostri artigiani
  • Fascia tagliata a mano e poi cucita sulla scarpa
  • Suola in cuoio cucita a Black, lucidata a mano, bagnata 24h per renderla più morbida in fase di camminata
  • Foderata all’interno con vitello morbido
  • Punta leggermente affusolata e pianta comoda

cappello

DANDY

MOCASSINO NAPPINE

___

Questo mocassino si distingue dal classico Loafer per la presenza delle nappine, che sostituiscono la classica fascia a forma di bocca, aggiungendo un tocco bohèmien particolare e ricercato. Il dandy contemporaneo che ama distinguersi non può quindi farne a meno durante il suo quotidiano. Un mocassino dall’anima giovane, estrosa ed elegante. Ogni tonalità di colore dona un diverso stile all’outfit giornaliero. In una parola sola, Unico.

—-

  • Tomaia unica dipinta completamente a mano dai nostri artigiani
  • Nappine tagliate e cucite a mano
  • Suola in cuoio cucita a Black, lucidata a mano, bagnata 24h per renderla più morbida in fase di camminata
  • Foderata all’interno con vitello morbido
  • Pianta comoda e punta leggermente affusolata

papillon

DISINVOLTO

MOCASSINO COLLEGE

___

Il College per molti anni ha fatto la storia della tradizione inglese con i classici saxoni/college che indossavano ragazzi e adulti in disparate situazioni giornaliere. Da ormai parecchio tempo questa tipologia di scarpa è apprezzata molto anche in Italia per il suo stile sportivo e casual che si accosta bene all’uomo che cerca una calzatura comoda da mettere nel tempo libero senza farsi mancare un prodotto di assoluto prestigio e qualità. Questa è una scarpa che si accompagna molto bene su un abito spezzato come su un bel paio di jeans, adatta nelle giornate di primavera/autunno grazie al fondo della scarpa non troppo sottile.

—-

  • Tomaia tinta completamente a mano dai nostri artigiani
  • Suola quattro stagioni in cuoio, tinta a mano e cucita a Blake
  • Foderato all’interno con pellame in vitello naturale
  • Pianta comoda e forma stondata

ombrello

CASUAL

STIVALETTO BEATLES

___

I Chelsea Boots (questo il loro nome originale) fanno la loro comparsa in epoca vittoriana, ed erano usati per andare a cavallo: aderenti alla caviglia grazie alle fasce elastiche erano comodi ma eleganti, perfetti per i codici estetici dell’epoca. Nascono come “Chelsea boots”, ma è grazie al mitico quartetto di Liverpool, Beatles, che il modello conosce il vero successo. Ora tornano alla ribalta unendo tradizione inglese e ricercatezza: perfetti per combattere con stile freddo e pioggia.

—-

  • Tomaia con motivo a coda di rondine brogue, dipinta a mano
  • Suola in cuoio, doppio fondo cucito con mezza piantina di gomma in carroarmato
  • Elastici laterali per facilitare l’ingresso del piede
  • Pianta larga e punta stondata

bicchiere

RICERCATO

STIVALETTO

___

Questo è il modello allacciato del Beatles più comunemente chiamato, Stivaletto. E’ una scarpa che richiama molto contesti militari per il suo stile “Chukka” (calzature sopra la caviglia) che entrarono di moda tra il ’40 e il ’60 come abbigliamento casual. Ideale nei periodi più freddi grazie ad un doppio fondo che protegge in modo ottimale da neve e pioggia. La sua allacciatura a Derby lo rende molto comodo sul collo del piede, inoltre è dotato di una pianta abbastanza larga che lo rende un guanto in fase di camminata.

—-

  • Tomaia con motivo a coda di rondine brogue, tinta completamente a mano
  • Suola doppio fondo cucito con mezza piantina di gomma in carroarmato
  • Allacciatura a derby con cinque buchi per tenere saldata la scarpa alla caviglia
  • Pianta larga e punta stondata

cappellino 2

SPORTIVO

SNEAKERS

___

Il termine “sneakers” è una parola di uso comune negli Stati Uniti e tradotto significa, scarpe da ginnastica. La paternità del termine viene spesso attribuita a Henry Nelson McKinney, agente pubblicitario americano, che nel 1917 lo utilizzò per descrivere le Keds, le prime sneakers. Nascono quindi come scarpe sportive e solo anni dopo hanno cominciato a diventare comuni nella vita di tutti i giorni. Il nostro scopo è stato quello di trasformare una calzatura con accezione sportiva in una scarpa indossabile anche con uno spezzato in ufficio creando un perfetto connubio tra comodità e classe.

  • Suola in gomma ultra leggera, che conferisce comodità durante tutto l’anno.
  • Tomaia prettamente in pelle di vitello, tamponata a mano nelle più svariate colorazioni. Grazie alla versatilità di questa calzatura sono possibili anche lavorazioni particolari del pellame, uno tra questi l’intreccio.
  • Foderata internamente in pelle di vitello naturale e compresa di soletta interna ergonomica, all’occorrenza estraibile.